29/5 Coronavirus. Bollettino Italia e mondo del 29 maggio

Coronavirus Italia. Nel bilancio del 29 maggio ci sono 98 vittime (ieri 70), i nuovi casi positivi sono poco più di 500. Calo del numero di contagi che si attestano a livelli bassi rispetto al numero di tamponi fatti. In Lombardia si supera la soglia di 16mila morti. In 8 regioni anche oggi non si registra.

26/5 Coronavirus, 53 province senza nuovi casi. Bollettino Italia-Mondo

Coronavirus Italia. Nel bilancio del 26 maggio continua la discesa: nuovi contagi al minimo. I morti sono 78 (ieri 92). Nessuna vittima in Valle D’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Alto Adige, Umbria, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Calabria. 53 province senza nuovi casi. E dalla Lombardia arriva una correzione al dato “decessi zero” comunicato domenica. Le vittime sono.

26/5 Guida al Fondo di garanzia PMI

Per  sostenere la liquidità delle micro, piccole e medie imprese, gli artigiani e i lavoratori autonomi il Governo, con il decreto Cura Italia prima e il dl Liquidità poi, punta sul Fondo di garanzia per le PMI.  A maggio, il decreto rilancio ha inoltre previsto il rifinanziamento del Fondo di garanzia per 3 miliardi 950 milioni di euro per.

26/5 Disegni+4. Contributo a fondo perduto fino all’80%

Disegni+4. contributo a fondo perduto fino all’ 80% per la valorizzazione di disegni e modelli. Il bando in oggetto ha l’obiettivo di supportare le imprese di micro, piccola e media dimensione nella valorizzazione di disegni e modelli attraverso agevolazioni concesse nella forma di contributo in conto capitale. Soggetti beneficiari Sono ammissibili alle agevolazioni previste dal.

25/5 Suinicoltura, proposto sistema di etichette basato sul metodo di allevamento

Questa mattina CIWF Italia e Legambiente hanno presentato in conferenza stampa una proposta per l’etichettatura secondo il metodo di allevamento per il settore suinicolo e, insieme con l’On. Rossella Muroni (Gruppo LeU) hanno illustrato i contenuti della proposta di legge per un sistema volontario di etichettatura in zootecnia. Arnaldo Santi, di Fumagalli Industria Alimentari, ha.

22/5 INAIL: 43mila denunce contagio sui luoghi di lavoro

Le precauzioni non sono mai troppe, un vecchio adagio che ci ripetiamo sempre. Ma mai così vero come in tempi di Coronavirus. La denuncia dell’INAIL è arrivata precisa come le ultime stime rilevate sui luoghi di lavoro. Quelli che con la riapertura del decreto Rilancio e la riduzione dello “Smart working” torneranno ad essere frequentati..