31/5 Maltempo: 1000 quintali di ciliege distrutte in Toscana

La pioggia incensante caduta in queste settimane e, con particolare violenza, in questi ultimi giorni, sta mettendo in serio pericolo le colture toscane e la disponibilità di alcuni prodotti.  Nei campi allagati, dove non si riesce a lavorare e i trattori affondano nel fango, si registrano già i primi danni. «Il maltempo non ci permette.

31/5 Ristrutturazione vigneti: concessa proroga al 1° luglio per il bando decreto 3843

È stata concessa questa mattina dal Ministero delle politiche agricole la proroga per presentare le domande al bando per le ristrutturazione dei vigneti attraverso il Decreto n. 5819 che modifica il precedente del 03/04/2019 n. 3843. A breve dovrebbe poi arrivare la registrazione presso la Corte dei Conti. La proroga risponde alle esigenze degli operatori.

31/5 Con le scadenze IMU e TASI 2019 la stangata sulla casa è servita

Con il mese di giugno arriva la stagione dei pagamenti per i proprietari di seconde case, altri fabbricati, aree edificabili e terreni non esenti che dovranno mettere mano al portafoglio per versare l’acconto Imu e Tasi 2019. Quale data da segnare sul calendario? Il 17 giugno (il 16 infatti cade di domenica facendo slittare il primo giorno utile.

30/5 Papa Francesco alla Fao: agricoltura familiare, humus per l’umanità

“La famiglia è dove si impara a vivere con gli altri e ad essere in sintonia con il mondo che ci circonda”. E’ un passaggio del messaggio che Papa Francesco ha inviato al direttore della Fao, José Graziano da Silva, in occasione dell’inizio del Decennio delle Nazioni Unite per l’agricoltura familiare (2019-2028); “un’iniziativa – scrive il Pontefice.

30/5 Pensione, scatta il doppio taglio di giugno. Inps su assegni d’oro e conguaglio

– Giugno amarissimo per una bella fetta di pensionati, che subiranno un doppio colpo, definito da molti da ko:  il prossimo mese scatterà infatti il conguaglio conseguente al taglio della rivalutazione annuale delle pensioni per il 2019, previsto dall’ultima legge di Bilancio per i trattamenti sopra tre volte il minimo (1.522 euro al mese) e applicato da aprile. Una misura che riguarda circa 5,6 milioni di persone. La.

29/5 In circolazione dal 28 maggio le nuove banconote indistruttibili della serie Europa

Sono entrati in circolazione nella Ue dalla giornata di ieri le nuove banconote della serie Europa da 100 e 200 euro, che portano con sè nuove caratteristiche anti-falsificazione. Resistano a picchi di temperature, possono essere stirate e immerse nell’acqua. Resistono al lavaggio in lavatrice, oltre a eventuali abrasioni, accartocciamenti e alla luce solare. La lunghezza.

29/5 Agricoltura, Tridico: “Contro caporalato serve task force ispettori e uso droni”

Il fenomeno del caporalato è una piaga per l’agricoltura, che l’INPS sta combattendo, ma occorrono maggiori controlli. E’ quanto emerso nel corso dell’audizione del Presidente dell’INPS Raffaele Tridico alle Commissioni riunite Lavoro e Agricoltura. Secondo il numero uno dell’istituto di previdenza la situazione è “drammatica” e richiede misure straordinarie ed anche inconsuete, che richiedono risorse. Fra queste Tridico cita la creazione.

28/5 Camorra: il business agromafie vale 24,5 mld

Dal pizzo alle estorsioni, dall’usura all’’imposizione di manodopera, di servizi di trasporto o di guardiania, sale del 12,4% il business delle agromafie in Italia dove ha raggiunto i 24,5 miliardi di euro nel 2018 e compromette in ampie aree del Paese la libera imprenditoria in settori determinanti del made in Italy agroalimentare. E’ quanto affermano Coldiretti e Osservatorio.

28/5 Centinaio: la UE ha tagliato 3,4 miliardi all’agricoltura italiana

”Chiediamo solo di poter governare in modo sereno e raggiungere i risultati che ci hanno chiesto gli elettori. Si può governare in modo importante senza che nessuno metta veti all’altro e cercando di centrare gli obiettivi del contratto di governo”. Così il Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio, in.

27/5 Agricoltura e big data, c’è anche un pò di Italia nel futuro

Si chiama DataBio ed è un innovativo progetto di utilizzo dei big data al servizio dell’agricoltura, finanziato da Horizon2020, che vede coinvolti anche 8 attori italiani su 48 partner partecipanti. Nasce per raccogliere e trattare in modo semplificato e organizzato migliaia di dati che possono rivelarsi strategici per migliorare la produzione di materie prime organiche – dal cibo.