8/6 Piccoli birrifici e accisa light: come usufruire dello sconto

In attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il ministero dell’Economia e delle Finanze anticipa, sul proprio sito, il decreto ministeriale 4 giugno 2019, con il quale, come previsto dall’articolo 35 del Dlgs 504/1995 (Tua), sono stabilite le regole che i microbirrififici e le piccole birrerie nazionali dovranno osservare per usufruire dell’accisa ridotta del 40 per cento. Definite, inoltre, le modalità di assetto del deposito fiscale e le particolari procedure semplificate da applicare in caso di accertamento presso tali impianti. Nel dettaglio anche la tenuta della contabilità e dei relativi registri.

L’agevolazione è riservata ai piccoli birrifici indipendenti con produzione annua non superiore a 10mila ettolitri (articolo 35, comma 3-bis, Tua) autorizzati alla fabbricazione in regime di deposito fiscale (articolo 28, comma 2, Tua). Presso tali impianti deve svolgersi il ciclo completo di produzione, dalla realizzazione del mosto, alla fase di condizionamento.