29/8 Riscatto laurea a fini pensionistici, le ultime novità

Una misura introdotta dalla riforma pensioni che consente di avvicinare il traguardo pensionistico aumentando la propria anzianità contributiva è certamente il riscatto della laurea agevolato. La Fondazione studi consulenti del lavoro ha evidenziato – in una risposta fornita a una lettrice del sito di La Repubblica – che è possibile riscattare in modo agevolato, cioè.

25/8 L’Amazzonia che brucia chiede una corretta informazione

L’Amazzonia brucia. Lo fa fin dagli anni ’70, fin da quando i latifondisti brasiliani hanno ricavato immensi territori per le loro colture intensive, per il legno, i minerali, i pascoli per produrre tanta carne. La recrudescenza di questi giorni deriva dal pagamento delle promesse elettorali di Bolsonaro, che ha lasciato alimentare gli incendi senza controllo.

24/8 Addio Quota 100 e quota Donna con un governo M5s-Pd

Un governo M5s-Pd, come si va discutendo in questi giorni, dovrebbe togliere la demagogia dal potere. E il primo provvedimento in tal senso dovrebbe essere l’abolizione di Quota 100, il capisaldo leghista sulle pensioni, e provocare il mancato rifinanziamento di quota Donna. Quali motivi all’ordine del giorno, alimentate dalle perplessità che i due partiti che.

22/8 Raee, i rifiuti elettronici: come dobbiamo smaltirli?

Quante volte ci siamo chiesti per una lampadina, o uno smartphone rotto, una ciabatta o un phon: dove li buttiamo questi rifiuti speciali? Come per un frigorifero, una lavastoviglie o uno spazzolino elettrico; come un frullatore, una consolle da playstation o un condizionatore. E ancora biciclette elettriche, porte usb, televisori e monitor. L’obbligo di raccogliere.

22/8 Microplastiche: l’OMS chiede studi sull’impatto per la salute umana

In seguito alla pubblicazione di un’analisi dello stato della ricerca sulle microplastiche nell’acqua potabile, oggi l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha lanciato un appello per  «condurre una valutazione approfondita  delle microplastiche presenti nell’ambiente e delle loro potenziali conseguenze sulla salute umana e ha chiesto anche di «ridurre l’inquinamento da plastica per proteggere l’ambiente e ridurre.

22/8 Un futuro nella crescita di filiera per il biologico

Il settore dei prodotti biologici è in continua espansione.  I numeri lo confermano: in Italia si contano 76 mila aziende per una superficie coltivata che sfiora i 2 milioni di ettari (oltre il 15% del totale). Il Paese è il primo in Europa per numero di produttori, seguito da Francia, Germania e Spagna e secondo.

22/8 Riforma pensioni: quale destino attende quota 100?

Reddito di cittadinanza e Quota 100 hanno cronicizzato ulteriormente la spirale del debito pubblico senza aver dato un beneficio concreto allo sviluppo del paese. Anzi e solo ad esempio, i buchi nella sanità che non verranno compensati da nuove assunzioni, hanno creato problemi in sovrappiù. Non ci sono ancora i navigator e gli strumenti di.

21/8 Agricoltura di precisione. Innovazione e opportunità per il “sistema-Italia”

Presentata in conferenza stampa a Roma IBF Servizi, il primo hub tecnologico per l’agricoltura italiana Ottimizzazione dei processi produttivi, riduzione dei costi di produzione, miglioramento della qualità e sostenibilità ambientale. Sono questi gli obiettivi di IBF Servizi per migliorare la competitività dell’agricoltura italiana.  Nata da una partnership pubblico-privata tra l’ISMEA e Bonifiche Ferraresi, IBF Servizi promuove lo sviluppo dell’agricoltura.

21/8 Le domande Quota 100 di agosto provengono da Enti pubblici e sanità

Sarebbero, secondo un conteggio fatto dall’ANSA, 10.336 le domande presentate da dipendenti pubblici per andare in pensione con il meccanismo Quota 100, dalle quali emerge che otto dipendenti su 10 in uscita ad agosto provengono dagli enti pubblici e dalla sanità. Da Regioni, Comuni e Province arriva infatti il 55,1% delle domande di pensionamento, con.

20/8 INGV e Lipari: Cambiamenti climatici , movimenti del suolo e aumento del livello del mare

Uno studio interessante effettuato dall’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) sull’effetto dei cambiamenti climatici in corso sull’isola di Lipari, ci fornisce un’idea molto chiara ed evidente di quello che andrà a succedere sulle coste italiane, dove l’aumento di salinità porterà alla perdita di tanta terra per l’agricoltura italiana. L’INGV, oltre al monitoraggio sismico.