CHI SIAMO

L’UIPA – Unione Italiana Professionalità in Agricoltura- è una organizzazione professionale che tutela i diritti e gli interessi di tutti i lavoratori autonomi operanti, a qualsiasi livello, nel settore agricolo, agroalimentare, sia in forma singola che associata, nonché dei produttori che trasformano e commercializzano i prodotti agricoli, ivi comprese: le associazioni dei produttori, le cooperative, le società operanti nel settore, favorendone l’attività, la valorizzazione del prodotto ed il ruolo, finalizzati ad un ordinato ed equilibrato sviluppo del settore.

UIPA si prefigge:

a) di difendere e tutelare in ogni campo, gli interessi, nonché i diritti e la professionalità dei soggetti agricoli e agroalimentari; elevare le condizioni economiche e sociali del mondo agricolo e agroalimentare e, in particolare, dei coltivatori diretti, affittuari, mezzadri ed imprenditori;
b) la tutela dei datori di lavoro agricoli e agroalimentari e nei settori connessi;
c) di promuovere la tutela della salute e delle condizioni di vita e di lavoro dei lavoratori del mondo agricolo ed agroalimentare e, in particolare, lo svolgimento di attività di studio, indagine, promozione e sviluppo sui problemi previdenziali con particolare riguardo all’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali e la promozione di iniziative tese a stimolare gli Enti preposti alla tutela dell’integrità fisica dei lavoratori nei luoghi di lavoro attraverso la prevenzione;
d) di incentivare la produzione, la trasformazione e l’ammodernamento delle strutture produttive e supportare tutte le iniziative dirette all’attuazione di sistemi razionali per le colture e la vendita dei prodotti, attraverso l’individuazione di idonee reti di distribuzione:
e) la promozione di organismi associativi di settore, di cooperative e di associazioni di produttori, finalizzati ad un più razionale sviluppo della produzione, della raccolta, della lavorazione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti, da conseguire anche attraverso il recepimento e l’attuazione delle normative comunitarie, nazionali e regionali, tese al sostegno del reddito agricolo e dell’agroalimentare, alla difesa del suolo, alla salvaguardia dell’ambiente e della qualità della vita;
f) la promozione di iniziative e servizi necessari allo sviluppo delle aziende ed in particolare l’assistenza tecnica, contabile, fiscale, tributaria, legale e consulenza del lavoro, finalizzati al potenziamento dei soggetti agricoli e agroalimentari, individuando corrette gestioni per il miglioramento della produzione, la trasformazione e commercializzazione dei prodotti, per pervenire allo sviluppo e valorizzazione delle risorse naturali ed umane, per un migliore assetto socio – economico delle aree rurali nonché la salvaguardia del territorio e dell’ambiente;
g) la promozione di iniziative tese a salvaguardare l’intera filiera, da conseguirsi principalmente, attraverso la tracciabilità dei prodotti;
h) la valorizzazione del ruolo delle donne dedite all’agricoltura, nel rispetto del principio delle pari opportunità, come anche sancito dall’Unione Europea;
i) di promuovere l’istruzione e la formazione professionale degli operatori, ed in particolare dei giovani, da conseguirsi attraverso corsi di formazione finalizzati all’acquisizione di nuove capacità tecniche dei settori, da conseguirsi anche attraverso l’attuazione di programmi pubblici;
j) la promozione di iniziative tese all’acquisizione di una maggiore rappresentanza dei propri associati negli accordi, patti e contratti collettivi di lavoro, sia a livello nazionale che territoriale, nonché l’assistenza nella stipula delle varie tipologie di contratti previsti dalla legislazione in materia;
k) la prestazione agli associati di tutti i servizi necessari allo sviluppo delle aziende, anche attraverso convenzioni con società collegate o partecipate e/o studi privati, afferenti il settore;
l) la promozione di iniziative finalizzate alla ricerca, studio, propaganda, scambi e promozioni culturali, in ordine ai settori, da conseguirsi anche attraverso l’elaborazione di programmi e progetti per lo sviluppo agroalimentare, nell’ambito delle politiche comunitarie, nazionali e regionali.

L’UIPA può aderire ad altri organismi sindacali di categoria, e/o Associazioni, anche con apposite convenzioni, sia nazionali che internazionali, che perseguano le stesse finalità o concorrere alla loro costituzione. Nel tal caso resta impegnata a coordinare l’attività delle Sedi provinciali costituite e il coordinamento regionale, onde realizzare la massima unità di indirizzo di politica sindacale che sarà emanata dall’organizzazione alla quale darà la propria adesione.