19/4 Digital Day 2019: Costruire un futuro digitale intelligente e sostenibile per l’agricoltura

24 paesi membri Ue, celebrando lo scorso 9 aprile il Digital Day 2019, hanno firmato una dichiarazione di cooperazione che riconosce il potenziale delle tecnologie digitali per contribuire a far fronte a sfide economiche, sociali, climatiche e ambientali importanti e urgenti che affliggono il settore. Gli Stati membri hanno convenuto di collaborare più strettamente al fine di rafforzare il sostegno alla ricerca in settori quali l’agricoltura intelligente e la tracciabilità dei prodotti alimentari, istituendo anche un’infrastruttura di innovazione a livello europeo per un settore agroalimentare europeo intelligente e creando un dataspace europeo per le applicazioni agroalimentari intelligenti. L’agricoltura intelligente non solo contribuirà ad aumentare l’efficienza delle fattorie, ma può anche favorire la creazione di posti di lavoro e crescita sostenibili e a migliorare la qualità della vita nelle zone rurali.

Il settore agricolo europeo è uno dei principali produttori di alimenti al mondo, garante della sicurezza alimentare e della qualità e fornitore di milioni di posti di lavoro per gli europei, ma deve affrontare molte sfide. Le tecnologie digitali come Artificial Intelligence (AI), robotica, blockchain, High Performance Computing (HPC), Internet of Things (IoT) e 5G hanno il potenziale per aumentare l’efficienza dell’azienda agricola migliorando al tempo stesso la sostenibilità economica e ambientale. Un maggiore uso delle tecnologie digitali avrà anche un impatto positivo sulla qualità della vita nelle zone rurali e potrebbe attrarre una generazione più giovane alle imprese agricole e alle imprese rurali. La Dichiarazione fa parte degli sforzi in atto per facilitare e accelerare la trasformazione digitale nel settore agricolo dell’UE e nelle aree rurali.

La Dichiarazione di cooperazione sul futuro digitale intelligente e sostenibile per l’agricoltura e le aree rurali europee è stata lanciata alla Digital Day 2019 e firmata dai seguenti paesi dell’UE: Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Germania, Estonia, Irlanda, Grecia, Spagna, Francia, Italia, Cipro, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Ungheria, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Slovenia, Slowakia, Finlandia, Svezia, Regno Unito.

Progetti su tecnologie digitali avanzate per l’agricoltura finanziati dall’UE

  • Sweeper – robot per la raccolta di peperoni dolci (AI e robotica)
  • 4D4F : decisione sui prodotti lattiero-caseari basata sui dati per gli agricoltori (IoT)
  • IoF2020 – Internet of Food & Farm (IoT)
  • DataBio – bioeconomia basata sui dati (Big Data)
  • SmartAgriHubs : promozione di un ecosistema di innovazione agricola
  • Humane AI  – creazione di sistemi IA che potenziano le persone e ampliano la loro intelligenza (intelligenza artificiale e robotica)
  • Pantheon  – robot che danno una mano ai contadini di nocciole
  • Flourish  : robot per un’agricoltura più produttiva e sostenibile
Posted in Home and tagged , , , .